Vieni in Africa

E-mail Stampa PDF
  Riferimenti
  1. Informazioni generali
  2. Sicurezza
  3. Situazione sanitaria
  4. Viabilità

Informazioni generali

Documentazione necessaria per l’accesso al Paese.

Passaporto: necessario. Per la validità residua richiesta del passaporto necessaria per accedere in Etiopia si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all'estero di minori: si fa presente che la normativa sui viaggi all’estero dei minori varia anche in funzione delle disposizioni nazionali dei singoli Paesi. La recente normativa italiana (novembre 2009) prevede l’obbligatorietà del passaporto individuale anche per i minori, la cui validità temporale è differenziata in base all’età (ferma restando la validità dei passaporti in cui i minori risultino già iscritti). Si consiglia pertanto di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura, nonché presso le Ambasciate o i Consolati del Paese accreditati in Italia e/o il proprio agente di viaggio.

Visto d’ingresso: necessario, da richiedersi presso l’Ambasciata di Etiopia a Roma. Il visto turistico può essere ottenuto anche all’arrivo all’aeroporto di Addis Abeba (ad eccezione dei cittadini italiani di origine eritrea che non possono avvalersi del rilascio del visto all’aeroporto). 

Vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla (solo per viaggiatori in transito dai Paesi africani).

Formalità valutarie e doganali: le valute importate vanno dichiarate all'ingresso nel Paese. All'uscita dal Paese potrebbe essere chiesto di esibire la documentazione attestante la regolarità dei cambi effettuati durante la permanenza (ricevute bancarie).
La normativa etiopica non consente l’esportazione di manufatti ritenuti di interesse storico. A causa della generale impreparazione delle Autorita’  di frontiera a riconoscere tali manufatti, si sono verificati recentemente casi di sequestro all’aeroporto di oggetti del tutto comuni, acquistati da turisti nei normali mercati.  Si consiglia pertanto di richiedere sempre e custodire attentamente le fatture di acquisto, per poterle esibire all’occorrenza alle predette autorita’  in caso di contestazione. 


Condividi
Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Facebook Image
Voi siete qui : Vieni in Africa